Blog

Come sincronizzare i dati tra l’applicazione RoomPlan e RoomPlanOnline?

Prima di tutto ricordiamo che la sincronizzazione tra due dispositivi mobili che utilizzano RoomPlan App è manuale, cioè devi usare le funzioni “Salva Backup” e “Ripristina Backup” per allineare i due dispositivi, quella di RoomPlanOnline invece è una sincronizzazione automatica, vengono infatti salvati backup automatici dopo ogni modifica al calendario.

Vediamo invece come funziona la sincronizzazione tra un dispositivo fisso (PC o Mac) che utilizza RoomPlanOnline e un dispositivo mobile che utilizza la nostra app.

Prima di proseguire, devi assicurarti di utilizzare la stessa email e password di RoomPlan su tutti e due le piattaforme ( sia su RoomPlanOnline che su RoomPlan App), inoltre ti ricordiamo di “iniziare” sempre la sincronizzazione dal dispositivo che ritieni più aggiornato.

Sincronizzazione da RoomPlan App -> a RoomPlanOnline
Queste indicazioni ti servono se desideri riportare i dati inseriti nella App RoomPlan anche su RoomPlanOnline.
  • Dal menu “Opzioni” della tua app, clicca su “Salva backup”.

screen-salva-backup

  • Su RoomPlanOnline ti apparirà una notifica che vi informa della presenza di un nuovo backup. Se vuoi riportare il calendario della app su RoomPlanOnline devi cliccare su “SI”

screen-notifica-backup

  • L’aggiornamento è andato a buon fine.
Sincronizzazione da RoomPlanOnline a RoomPlan App
  • RoomPlanOnline salva un backup tutte le volte che viene eseguito un inserimento/modifica. Quindi, dopo l’inserimento di una prenotazione, troverai una notifica nella app RoomPlan

Notifica RoomPlan App

  • Se desideri in questo caso riportare il calendario di RoomPlanOnline sulla app, deve cliccare su “ACCETTO”
  • L’aggiornamento è andato a buon fine.

ATTENZIONE: Non effettuare il procedimento di sincronizzazione al contrario. Cioè non salvare un backup da un dispositivo con un calendario non aggiornato per poi ripristinare il backup sul dispositivo con i dati più aggiornati. In questo modo rischi di perdere i dati inseriti sul dispositivo aggiornato.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *